L’avv. Freda nominata ethics advisor nel progetto Families_Share

Gennaio 2018 L'avv. Freda è stata nominata   Ethics Advisor del progetto europeo Families_Share (approvato nell'ambito del programma H2020- ICT- Collective Awareness Platforms) che ha come obiettivo la co-progettazione una piattaforma web Open Source per facilitare le famiglie nel condividere e co-gestire il tempo dedicato alla cura dei bambini così da affrontare meglio i problemi legati alla conciliazione vita / lavoro, e prevede attività di co-design e di sperimentazione della piattaforma in sette città europee (Venezia, Bologna, Trento, Salonicco, Budapest, Amburgo, Kortrijk). L'università Ca' Foscari Venezia, nella persona del Prof. Agostino Cortesi, è il partner istituzionale che ha indicato…
read more

GDPR: approvata la delega al Governo per l’armonizzazione della nuova disciplina

Approvata la delega (L.25 ottobre 2017, n. 163, art. 13)  al Governo relativa all'adeguamento della normativa nazionale al nuovo regolamento unico europeo (GDPR- Regolamento 679/2016, in vigore da maggio 2018) sulla protezione dei dati personali all'interno dello spazio comunitario. Il Parlamento, in attuazione dell'art. 76 Costituzione, ha altresì fissato i seguenti criteri direttivi vincolanti per il Governo: a) abrogare espressamente le disposizioni del codice in materia di trattamento dei dati personali, di cui al decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, incompatibili con le disposizioni contenute nel regolamento (UE) 2016/679; b) modificare il codice di…
read more

Privacy e Statuto dei lavoratori: antinomie e influenze sovranazionali

La novella intervenuta nel 2015 ha radicalmente mutato il quadro dello Statuto dei Lavoratori (l.300/1970), comprimendo in modo significativo il perimetro delle tutela colà originariamente previste. Uno degli aspetti toccati riguarda all’art. 4 l’attività di controllo sul prestatore d’opera da parte del datore di lavoro: la versione precedente utilizzava una struttura a permissione (generalizzato divieto con espresse eccezioni), quest’oggi la situazione è specularmente rovesciata, dato che la clausola abilitante al controllo a distanza è, di fatto, una delega in bianco. Recentemente la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo si è pronunciata su un caso, posto alla sua…
read more

Commento – Tribunale ordinario di Rimini, Sez. unica civile, dott. Luigi La Battaglia, R.G. 4372/2013

Tribunale ordinario di Rimini, Sez. unica civile, dott. Luigi La Battaglia, R.G. 4372/2013 “Per ottenere il risarcimento ex art. 15 non è sufficiente, pertanto, la (mera) violazione delle norme del Codice, e non è sufficiente neppure la lesione (in sé) di un diritto della personalità dell’interessato. È necessario, invero, allegare e provare (eventualmente anche per mezzo di presunzioni ex art. 2729 cc), un concreto pregiudizio alla sfera personale / relazionale del danneggiato, generalmente atteggiantesi in guisa di sofferenza interiore ovvero di alterazione peggiorativa di pregresse abitudini di vita. E questo pregiudizio deve essere anche grave…
read more