Cashback e fidelizzazione del consumatore: per un inquadramento dogmatico e teorico

La più promettente frontiera della fidelizzazione del consumatore, sia on line che off line nel commercio di prossimità, è probabilmente il cashback, ovverosia la restituzione in denaro di una percentuale/quota sul volume d’affari acquistato presso un circuito, una catena o un canale d’acquisto. Particolarmente promettente, si diceva, perché consente di indurre il consumatore a integrare le proprie attività di acquisto elettronico con quelle tradizionali. Al fine di inquadrare la fattispecie vi è da dire che l’ottica del fenomeno è quella di considerare il volume di spese generato dal consumatore nel suo paniere complessivo, indipendentemente dal…
read more

La fidelizzazione al tempo del commercio elettronico

Dalla scheda a punti al cashback: anche la fidelizzazione si è modernizzata al tempo dell’eCommerce, dei nuovi circuiti di pagamento digitale, delle applicazioni mobile, e così oggi passa attraverso un innovativo meccanismo di scontistica, il cashback, letteralmente “soldi indietro” su ogni acquisto. In pratica, per ogni acquisto che si fa, si riceve una certa somma di denaro calcolata in percentuale sull’importo speso, che viene accreditata sulla cd. carta fedeltà, una specie di salvadanaio virtuale. Il cashback è allora un rimborso parziale della spesa sostenuta dagli utenti quando acquistano nei siti eCommerce convenzionati, esso vale su…
read more