La fidelizzazione al tempo del commercio elettronico

Dalla scheda a punti al cashback: anche la fidelizzazione si è modernizzata al tempo dell’eCommerce, dei nuovi circuiti di pagamento digitale, delle applicazioni mobile, e così oggi passa attraverso un innovativo meccanismo di scontistica, il cashback, letteralmente “soldi indietro” su ogni acquisto.

In pratica, per ogni acquisto che si fa, si riceve una certa somma di denaro calcolata in percentuale sull’importo speso, che viene accreditata sulla cd. carta fedeltà, una specie di salvadanaio virtuale.

Il cashback è allora un rimborso parziale della spesa sostenuta dagli utenti quando acquistano nei siti eCommerce convenzionati, esso vale su qualsiasi prodotto o servizio acquistato.

Il sito di cashback funziona quale intermediario, infatti esso stipula accordi con portali che praticano il commercio elettronico i quali utilizzano il sistema per farsi pubblicità ed aumentare le loro vendite in cambio di una commissione per ogni acquisto effettuato grazie alla loro intermediazione; questa commissione viene poi divisa dal portale di cashback con l’utente che ha fatto l’acquisto.

Verrà a seguire pubblicato un intervento di approfondimento tecnico giuridico sul tema.

Anna Rita Freda

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *